Servizi sociali e sanità.

Uniti per il futuro di Pievepelago

INVESTIMENTI Interventi presso la Casa della Salute di Pievepelago e presso l’immobile Polifunzionale di Riolunato, finanziati interamente dalla Regione Emilia Romagna e da realizzarsi nel 2019 € 500.000,00

 

L’amministrazione Comunale è parte attiva nella gestione associata dei Servizi Sociali dell’Unione Comuni Frignano, che assicura a Pievepelago una rete di servizi a favore di minori, disabili, anziani e fasce disagiate. Presso il Municipio è attivo lo sportello sociale con la presenza di un apposito operatore ed assistenti sociali. Le politiche attuate a livello di distretto sanitario hanno visto in questi ultimi anni il potenziamento dei servizi offerti presso La Casa della Salute. In particolare, si segnala il funzionamento dell’elisoccorso notturno (da luglio 2018), il recente potenziamento dei servizi medico-specialistici come la presenza del pediatra e del geriatra. È in fase di attivazione il servizio diurno di un’auto medica con infermiere professionale a sostegno delle associazioni di volontariato.
Per quanto riguarda gli investimenti, il 2019 vedrà interventi di miglioramento dell’accesso alla struttura da parte degli utenti e dei mezzi di soccorso, e di ampliamento dei locali (sia della Casa della Salute di Pievepelago sia del centro polifunzionale di Riolunato) per una migliore fruizione dei servizi socio-sanitari, per un valore complessivo di € 500.000,00.
In questo settore, si segnala anche, grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale, la consegna di tre defibrillatori semi-automatici dell’Ass.ne ‘Amici del Cuore’ ubicati in Municipio e presso gli impianti sportivi di Pieve e S.Anna, con un gruppo di volontari abilitato al loro corretto utilizzo. Un nuovo defibrillatore è stato installato presso i campi calcio del capoluogo, uno presso il Polambulatorio (donato da un cittadino) ed uno di recente installazione, presso il centro Protezione Civile del capoluogo.